Gauby | Cotes Catalanes Blanc VV 2013

gauby - vv 13

Siamo tutto fuorché “naturisti” dogmatici e acritici, lo sapete, ma siamo sicuri che un giorno si studierà che c’è stato un prima e un dopo nel vino, come effetto di questo movimento. Come ci fu un prima e un dopo nella diffusione e applicazione dell’enologia “bordolese”.

Quando sono così, ben al di qua del freak, appaiono a occhio nudo qualcosa di altro, nel senso più etimologico: nella capacità di cambiare e parlare senza annoiare, nella leggerezza di beva, nella digeribilità, nel mal di testa che non arriva. Nemmeno sembrano più vino, se per vino intendiamo una cosa che ti impasta la bocca e il cervello.

Purezza rocciosa, sapore misurabile in minuti, polline e muschio a gogo: dettagli, ed è quello il bello, vini così ti obbligano a pensionare descrittori, punteggi e schedine ammuffite.

Calce : vino di terra = Seattle : grunge

Arbitro di calcio, runner, esperto di comunicazione con fama di persona seria e morigerata. Ero tutto questo prima di prendere 20 chili, scoprire il vino e auotoconvincermi di poter vivere scrivendone.