Ho preso un granchio… a San Francisco

Piccolo, confuso e (quasi…) privo di filo logico reportage statunitense, Paese nel quale ho fatto un salto per le tappe di presentazione della Guida Vini d’Italia ‘09 del Gambero (english version) , partecipando alle degustazioni dei Tre Bicchieri sia a San Francisco che a New York. La California ci accoglie con una pioggerella piuttosto fastidiosa ma la San Francisco Bay Area, un po’ il centro finanziario, culturale e turistico della città, non perde il suo fascino, anche se le barche a vela sono quasi tutte ormeggiate, a riposo. A Sausalito, quasi per caso, scoviamo un posticino niente male che dal nome svela subito la sua vocazione: The Fish . Arredo informale ma di buon gusto a tema marinaro, personale gentilissimo e allegro, filosofia incentrata su prodotti sostenibili e biologici, tutti (o quasi) del posto; piccola carta dei vini che sposa la dottrina “naturale” del locale. Menu a parte, c’è una grossa lavagna ad indicare i piatti del giorno, visto che cambiano spesso in base alla stagione e alla disponibilità. Cominciamo con qualche ostrica, un piatto di sardine niente male e quindi l’irrinunciabile granchio (crab come si chiama da queste parti, grosso e saporito, è il simbolo gastronomico della baia…). Arriva un panino (vedi foto grande) ripieno di polpa di granchio, un po’ banalizzato e appesantito dalla presenza del formaggio. Ah, dimenticavo, c’è anche un bel market per comprare pesce fresco e portarselo a casa. Ammesso che ne abbiate una a San Francisco…

The Fish

350 Harbor Drive Sauisalito, CA 94965

San Francisco

Aperto tutti i giorni dalle 11.30 alle 20.30

Assaggiatore seriale dal volto umano, ama tutti gli alcolici indistintamente ma è ricambiato soprattutto dal vino. Nei ritagli di tempo frequenta ristoranti che non può permettersi.